Iscriviti alla Newsletter

Benvenuto in Adaci Formanagement

ICT Procurement Buyer
Formazione a Distanza
ICT Procurement Buyer Gymnasium

6 corsi da 3 ore ciascuno in modalità webinar.

Il prezzo d'iscrizione indicato si riferisce all'iscrizione di un partecipante con accesso a 6 sessioni di formazione.

Per ulteriori opzioni di iscrizione e relative agevolazioni, contattare la Segreteria: informazione@adaci.it e comunicazione@adaci.it

  • 3 giornate
  • 23-28-30 giugno 2022
  • ore 9.00/12.00 - 14.00/17.00
PREZZO NON SOCI ADACI
1.200,00 €
PREZZO SOCI ADACI
950,00 €
I prezzi indicati si intendono IVA ESCLUSA e si riferiscono a corsi a catalogo erogati in modalità interaziendale
RISORSE FINANZIARIE DISPONIBILI

ADACI, l’associazione italiana degli acquisti e del supply management, ha lanciato nel 2021 il progetto “ICT Procurement”.

Nella prima fase del progetto, attraverso una serie di incontri e di tavole rotonde in webinar con figure responsabili sia del procurement ICT sia degli stessi dipartimenti di ICT, sono stati condivisi gli argomenti più critici e attuali del mercato d’acquisto di settore: shortage, trend dei prezzi, gestione dei fornitori, produttori e distributori, aspetti contrattuali etc.

In seguito alle risultanze dei dibattiti e dei confronti avuti durante queste sessioni abbiamo individuato alcune tematiche-chiave sulle quali sono state costruite due proposte formative, una destinata ai buyer e una ai manager. Il Gymnasium “Buyer” avrà luogo nei giorni 23, 28 e 30 giugno 2022, mentre quello “Manager” verrà erogato nell’autunno (le date verranno comunicate durante il Gymnasium “Buyer”).

ABSTRACT

 

Il processo degli acquisti di ICT e, segnatamente, di Telefonia, Trasmissione Dati, Hardware, Software e Servizi e Consulenze Informatiche, conosce delle specificità molto particolari, che richiedono capacità e tecniche assolutamente particolari. Il buyer ICT affronta un mercato d’acquisto estremamente diverso da quello degli altri beni e servizi: l’estrema specializzazione delle forniture, l’evoluzione tecnologica continua, l’avvento incessante di nuovi fornitori, contestuale alla scomparsa repentina di altri attori del mercato, le acquisizioni e le fusioni tra aziende nonché, per le forniture HW, le conseguenze della variabilità dei prezzi e della disponibilità delle materie prime. Gli acquisti ICT sono inoltre connotati da una forte rilevanza degli aspetti contrattuali, i quali devono essere pienamente adeguati all’oggetto di fornitura: l’impatto del GDPR e delle logiche di cybersecurity, l’attenzione alle questioni della proprietà intellettuale e industriale, la classificazione delle possibili inadempienze e dei danni che possono essere provocati in vigenza di contratto.

 

UN PERCORSO COMUNE PER GLI AMBITI DEL PUBBLICO E DEL PRIVATO

 

I contenuti degli insegnamenti proposti sono stati progettati per essere fruiti da personale operante sia nell’ambito privato sia nell’ambito pubblico. Se, infatti, l’azienda o l’ente pubblico ha l’obbligo del rispetto delle prescrizioni della legge 50/2016 sugli acquisti pubblici, l’approccio e lo studio del mercato, l’esame della congruenza dei fornitori, la predisposizione degli adeguati livelli di servizio sono attività comuni a quelle che è chiamata a svolgere l’impresa privata. I buyer di entrambi i settori troveranno dunque in questo percorso le risposte più adeguate per svolgere, in accordo ai diversi contesti legislativi, i loro incarichi professionali.

 

DESTINATARI

 

- Buyer e Category manager attivi nelle funzioni procurement del pubblico e del privato e dedicati all’acquisto di forniture e servizi ICT

- Risorse dei dipartimenti ICT che, accanto all’espletamento di incarichi di natura tecnica, hanno il compito di provvedere all’acquisto di HW, SW e servizi e consulenze informatiche.

23 GIUGNO – ore 09.00 – 12.00 I MODULO

 

IL MERCATO D’ACQUISTO ICT

 

1. Le caratteristiche dimensionali, le aree geografiche, la tipologia dei fornitori, le dinamiche commerciali di ciascun settore

a) Telefonia e telecomunicazioni

b) Hardware

c) Software

d) Servizi informatici

e) Consulenza

 

2. Conoscere i mercati d’acquisto

a) Fiere di settore

b) La Request for Information: quando utilizzarla, come predisporla, con quali obbiettivi

 

23 GIUGNO – ore 14.00 – 17.00 II MODULO

 

LA SPECIFICA TECNICA E L’EARLY INVOLVEMENT ICT-PROCUREMENT

 

1. Come elaborare una specifica tecnica ICT:

a) Documenti, normative e leggi di riferimento

b) Descrizione tecnica della fornitura

c) Manutenzione e implementazione

d) Definizione dei livelli di servizio tecnici e contrattuali

e) Individuazione delle casistiche di inadempimento tecnico

 

2. Condivisione del fabbisogno tecnico tra ICT e procurement:

a) pianificazione temporale dell’acquisto

b) scelta di soluzioni di fornitura adeguate ai mercati

c) bilanciamento tra aspetti tecnici ed economici

 

3. ICT procurement risk management

a) Cenni di assessment e trattamento dei rischi di fornitura ICT

 

28 GIUGNO – ore 09.00 – 12.00 III MODULO

 

LA GARA D’ACQUISTO ICT

 

1. Scelta della modalità di gara:

a) RfQ, allineamento tra i fornitori

b) RfP, richiesta di proposte tecniche diversificate

c) Asta on-line, quando è utile e quando è possibile

 

2. Scelta dei fornitori per la gara condivisa tra procurement e ICT

 

3. La comparazione delle offerte

a) In regime di allineamento (RfQ)

b) In regime di proposta tecnica diversificata (RfP)

 

4. La gestione dei post-ordine:

a) Expediting

b) Collaudi e controlli di qualità

 

28 GIUGNO – ore 14.00 – 17.00 IV MODULO

 

IL CONTRATTO ICT

 

1. Tipologia e durata di contratto (ordine chiuso, ordine aperto, contratto quadro) per settore (Telefonia e telecomunicazioni, Hardware, Software, Servizi informatici, Consulenze)

a) I termini contrattuali specifici per ciascun settore

 

2. Livelli di servizio (come da specifica tecnica)

 

3. Clausole di inadempienza per classe di rilevanza

 

4. Danni e assicurazioni del fornitore

 

5. Recesso e risoluzione

 

6. Garanzie

 

7. Penali e fideiussioni

 

30 GIUGNO – ore 09.00 – 12.00 V MODULO

 

GDPR, CYBERSECURITY, PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED ECONOMIA CIRCOLARE

 

1. Il GDPR e le forniture ICT

 

2. La Cybersecurity nella contrattualistica ICT: criticità specifiche

 

3. I Contratti di Cloud Services: contesto normativo, exit strategy e linee guida di settore

 

4. La proprietà intellettuale e la proprietà industriale nei contratti ICT

 

5. I brevetti

 

6. L’economia circolare e l’ICT: la gestione del rifiuto elettronico 

 

30 GIUGNO – ore 14.00 – 17.00 VI MODULO

 

DALL’ICT PROCUREMENT BUYER ALL’ICT PROCUREMENT MANAGEMENT

 

Presentazione del percorso “ICT Procurement Manager” che sarà lanciato in autunno. Al percorso sono ammesse le figure ICT di responsabilità. I partecipanti al percorso “Buyer” potranno di diritto prendervi parte

 

1. Presentazione del programma del modulo Manager

 

2. Testimonianza I da parte di un responsabile del procurement ICT di una grande azienda

 

3. Testimonianza II: il responsabile dell’ICT di una grande azienda

 

4. Chiusura: intervento di un accademico

TARIFFE

6 corsi a scelta: 1.200 € non soci – 950 € Soci ADACI 

3 corsi a scelta: 750 € non soci – 600 € Soci ADACI 

1 corso a scelta: 300 € non soci - 250 € Soci ADACI