Iscriviti alla Newsletter

Benvenuto in Adaci Formanagement

Formazione

Formazione

Imposta ordine discendente

41-50 di 91

  1. Formazione erogabile sia in presenza sia on-line

    SCOUTING

    Gli strumenti più moderni per ricercare nuovi fornitori

    Se oggi le funzioni acquisti sono orientate verso il possesso di portali di fornitura in web application, capaci di accogliere e gestire le candidature spontanee dei fornitori potenziali, lo scouting attivo, e dunque la ricerca autonoma e autodeterminata di nuovi fornitori, resta una delle armi più potenti tra quelle disponibili nel bagaglio di competenze e conoscenze del buyer. L’obiettivo dello scouting attivo è accrescere il numero dei soggetti ai quali è possibile sottoporre un fabbisogno d’acquisto. Si tratta dunque di creare le condizioni per ritrovarsi in una situazione che, sempre, in qualunque azienda, di qualsiasi dimensione, ovunque ubicata e in ogni ambito di attività economica, rappresenta la condizione base per avere l’opportunità di creare concorrenza e acquistare al meglio. E se la pratica dello scouting è antica come gli acquisti, di certo sono cambiati gli strumenti, gli scenari, gli obiettivi e i tempi di realizzazione. La giornata avrà un taglio applicativo e il docente guiderà i partecipanti nella definizione di strumenti di scouting specifici per gli acquisti che trattano quotidianamente

    • 1 giornata
  2. Formazione a Distanza

    MODALITÀ OPERATIVE PER LO SCOUTING

    Giornata di approfondimento su modalità e strumenti per ricercare nuovi fornitori

    • 1 giornata
    Formazione erogabile sia in presenza sia on-line
    17 Aprile 2024
    Dettagli
    Formazione erogabile sia in presenza sia on-line
    3 Dicembre 2024
    Dettagli
  3. Formazione erogabile sia in presenza sia on-line

    LA LOGISTICA DELL'E-COMMERCE

    L’assetto distributivo delle vendite e degli acquisti via e-commerce

    I grandi volumi di acquisti, sia privati sia aziendali, gestiti dall'e-commerce hanno avuto un profondo impatto sulla logistica distributiva delle società che per le proprie vendite si avvalgono di questo sistema. Sono cambiate le tempistiche, è cambiata la modalità di distribuzione, soprattrutto in quanto i punti di consegna, in virtù degli acquisti da parte dei privati, sono cresciuti a dismisura. Tutto questo ha comportato un ripensamento delle modalità di imballo, trasporto e consegna e ha richiesto l'utilizzo di sistemi altamente informatizzati per la gestione delle commesse e il tracciamento delle consegne.

    Questo corso è stato progettato sia per le risorse della logistica dell'azienda venditrice, che si serve dell'e-commerce per la promozione e la vendita dei propri prodotti e desidera un approfondimento delle tematiche organizzative e gestionali della distribuzione, sia per le risorse procurement dell'azienda che acquista prodotti via e-commerce allo scopo di renderla edotta delle modalità di vendita e distribuzione dei fornitori che operano con questa modalità per una valutazione, in ottica di TCO, dei costi e della qualità logistica.

    • 1 giornata
  4. Formazione erogabile sia in presenza sia on-line

    ANALISI BILANCIO FORNITORI

    Principi applicativi di economia, finanza e analisi costo per il procurement

    La proposta formativa è dedicata all’insegnamento dei criteri di lettura e di esame del bilancio di una azienda fornitrice. Il corso offre la possibilità al partecipante di conseguire un livello di padronanza ottimale nell’approccio alle questioni economiche e finanziarie connesse con le attività del procurement.

    Per la funzione procurement la comprensione della solidità economica e finanziaria di un fornitore è un elemento essenziale per una corretta gestione dei fornitori, siano essi attivi o potenziali. La conoscenza delle voci principali di un bilancio, della sua struttura e delle informazioni connesse alla gestione aziendale è un elemento abilitante per il buyer che vuole essere in grado di leggere le informazioni ufficiali del fornitore e prendere decisioni informate riguardanti la gestione del proprio parco fornitori.

    • 1 giornata
  5. Corso in Aula
    L2

    ANALISI DEL BILANCIO DEI FORNITORI

    • 2 giornate
    Formazione erogabile sia in presenza sia on-line
    15 Maggio 2024
    Dettagli
    Formazione erogabile sia in presenza sia on-line
    4 Dicembre 2024
    Dettagli
  6. Formazione a Distanza

    NEGOZIAZIONE 3: TRATTATIVE COMPLESSE

    • 2 giornate
    Formazione erogabile sia in presenza sia on-line
    16-21 29-30 Maggio 2024
    Dettagli
    Formazione erogabile sia in presenza sia on-line
    26 Novembre 3-11-12 Dicembre 2024
    Dettagli
  7. Evento in doppia modalità (parte in streaming e parte in presenza)

    NEGOZIAZIONE 3: TRATTATIVE COMPLESSE

    Negoziazione 3 è il corso di preparazione
    alla prova di esame per il conseguimento
    della qualifica Adaci di negoziazione associata
    alla qualifica di livello L3 

    In una dimensione di competizione globale, la negoziazione è sicuramente una delle competenze più importanti per contribuire al miglioramento del vantaggio competitivo e quindi dei margini di redditività d’impresa.

    I ritmi di adattamento delle imprese all’evoluzione del mercato e del contesto macroeconomico richiedono, a chi è chiamato a negoziare per conto e nell’interesse aziendale, la necessità di allargare le proprie competenze e di sapersi spostare tra diversi modelli e soluzioni di trattativa a seconda dello scenario che si presenta, degli attori coinvolti, dei rapporti di forza tra le controparti, degli interessi degli stakeholder.

    È allora evidente che servono non solo un’ampia conoscenza delle tecniche di analisi strutturali e comportamentali, ma anche un altrettanto sviluppata capacità di decisione e di esecuzione.  Oltre alla conoscenza della teoria è fondamentale acquisire competenza diretta sulle dinamiche negoziali per essere capaci di gestirle a livello tattico e strategico per coniugare efficacia dei risultati ed efficienza del processo e delle risorse coinvolte.

    • 3 giornate
  8. Formazione a Distanza

    EVOLUZIONE DEI NOLI MARITTIMI NEL TRASPORTO CONTAINERIZZATO

    Le tecniche di analisi del mercato dei noli e la negoziazione tariffaria con le compagnie di navigazione

    Nel corso del webinar verranno illustrare ed analizzate le tendenze in atto nel mercato dei noli marittimi relative al trasporto containerizzato. Verranno analizzate le dinamiche, le criticità e i fattori che ne determinano l’andamento e le possibili evoluzioni future. In particolare si approfondirà il tema delle tecniche di negoziazione dei noli.

    Il corso introdurrà anche degli strumenti pratici che permetteranno di orientarsi nelle analisi relative all’evoluzione dei noli al fine di supportare le scelte logistiche. Nel corso della sessione formativa verranno, infatti, proposti degli strumenti di valutazione ed analisi come, ad esempio, i principali indici sintetici che consentono di avere una visione reale ed aggiornata circa l’andamento dei noli marittimi in vigore sulle diverse e principali trade-line.

    • 4 ore
  9. Formazione a Distanza

    VENDOR RATING

    • 1 giornata
    Formazione a distanza
    20-21 Maggio 2024
    Dettagli
    Formazione a distanza
    6-7 Novembre 2024
    Dettagli
  10. Formazione a Distanza

    VENDOR RATING

    Nuove tecniche di valutazione delle performance dei fornitori attivi

    La ragione per la quale le tecniche di Vendor Rating si sono evolute ed aggiornate risiede nella sempre crescente propensione delle aziende alle politiche di “buy” di prodotti e componenti e di “outsourcing” dei servizi che vincola, sempre di più, i risultati delle imprese alle prestazioni dei loro fornitori. Il Vendor Rating è lo strumento di monitoraggio che permette di controllare le prestazioni dei fornitori e di misurarne, in modo puntuale ed oggettivo, l’efficienza ed il grado di affidabilità. Di grande rilevanza è la metodologia di misurazione la quale, se fondata su indicatori di natura oggettiva, può offrire riscontri accurati e inconfutabili. Decisivi, inoltre, sono il criterio di selezione dei fornitori ai quali applicare lo strumento, la frequenza della rilevazione nonché l’uso dei dati raccolti nella relazione con il fornitore monitorato. Una accurata gestione del VR consente non solo di valutare puntualmente le prestazioni dei fornitori ma, altresì, di stimolare il loro percorso di sviluppo guidato e sostenibile, nonché di intercettare preventivamente potenziali rischi di fornitura.

     

    • 1 giornata

Imposta ordine discendente

41-50 di 91